Cos'é la consulenza genitoriale  | Valentina Di Bella
la consulenza genitoriale

Cos’é la consulenza genitoriale 

La consulenza genitoriale si rivolge alle mamme e ai papà che desiderano aumentare le proprie competenze educative nei riguardi del figlio.
Hai un figlio adolescente che ha comportamenti ribelli e disinteressati?
Un bambino che fa i capricci o rifiuta la scuola?
L’aiuto più specifico che puoi cercare è quello di un consulente genitoriale. La consulenza genitoriale viene svolta da un esperto di educazione, che mette a disposizione la sua competenza per renderti autonomo nella comprensione e gestione della crescita di tuo figlio.

 

La consulenza genitoriale come soluzione ai problemi educativi moderni!

I vecchi sistemi educativi risultano superati e inadeguati ai nostri tempi. I modelli con cui siamo stati allevati hanno rivelato dei limiti.
Stile comunicativo poco consapevole, eccesso di rigidità nella costruzione della disciplina, hanno portato all’estremo opposto.
Spesso, siamo diventati “genitori amici“. Questo causa danni non meno gravi di quelli del passato, da una parte; dall’altra, spiazza e demoralizza.
Le mamme e i papà, quindi, sono sempre più confusi sul da farsi.
La consulenza genitoriale ti permette di acquisire i principi utili a crescere tuo figlio oggi. La scuola, l’avvento di internet, le caratteristiche personali di tuo figlio, sono elementi che, gestiti in modo consapevole, fanno la differenza tra una relazione positiva o no.

La consulenza genitoriale a cosa serve?

La consulenza genitoriale si rivolge ai genitori che desiderano migliorare uno specifico comportamento del loro bambino o ragazzo, ma non sanno come farlo. Spesso, infatti, si assiste alla medicalizzazione di situazioni risolvibili attraverso una più ampia competenza educativa da parte di mamma e papà.
Attraverso l’osservazione di un comportamento indesiderato come i capricci, lo scarso impegno a scuola, l’aggressività di un teenager, il consulente individua le caratteristiche del problema e le strategie educative ad hoc, costruite su misura della famiglia per aiutarla.
La consulenza genitoriale è tra le più nuove ed utili frontiere del lavoro educativo. Essa ha un vantaggio fondamentale: riconosce i genitori come la prima vera guida di un essere umano e li forma, elevandone la competenza.
Svolge una duplice funzione, quindi: da una parte risolve i problemi educativi più diffusi tra i genitori moderni, dall’altra, previene le possibili difficoltà future.

 

Come diceva John Bowlby, infatti:
Se una società vuole veramente proteggere i bambini, deve cominciare ad occuparsi dei genitori.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *