A che età il primo smartphone? | Valentina Di Bella
Eta-bambini-smartphone

A che età il primo smartphone?

Da daaaaan! Il dilemma educativo per eccellenza: a che età si può concedere il primo smartphone? Se è vero che ci sarà sempre la zia, il nonno, la madrina (c’è ancora?) che proverà a chiedere direttamente a tuo figlio se desidera ricevere il suo primo cellulare, un genitore attento non può che interrogarsi personalmente sul tema.

Questo perché oggi, come sai, regalare un dispositivo come uno smartphone equivale a donare molto più che un semplice telefono mobile. Il primo cellulare di tuo figlio è molto spesso di ultima generazione, con tanto di social app, chat, eccetera. Dati recenti ci dicono che il primo smartphone viene ricevuto durante le scuole medie.

Diamo un’occhiata alle statistiche: il 60% dei ragazzi ha il suo primo cellulare tra i 10 e gli 11 anni, ma oltre il 28% (era il 18% nella edizione precedente della ricerca del 2017) lo ha avuto in regalo prima del decimo anno di vita. In calo la percentuale che ne entra in possesso dopo i 12 anni. Perché stiamo assistendo ad un’anticipazione sempre più significativa nell’uso dello smartphone da parte dei bambini?

Perché il cellulare viene regalato sempre prima

Tra i diversi motivi per cui lo  smartphone viene regalato sempre prima, ve ne è uno talmente banale, da venire sottovalutato: lo sfiancamento dei genitori di fronte le richieste incessanti dei figli. La pressione diventa tanto più forte quanto il figlio cresce, si rapporta con i coetanei, lamenta con mamma e papà una sorta di disagio nel confronto con i pari, che, a differenza sua, possiedono il dispositivo. Come gestire lo stress, ma soprattutto il senso di colpa per un figlio che si sente “diverso”?
Per farlo, ti occorre anzitutto farti chiarezza e distinguere tra ciò che tuo figlio ti chiede e ciò di cui ha bisogno. Non tutto ciò di cui tuo figlio fa richiesta, infatti, è utile o costruttivo per la sua  crescita, anzi. Questo è dovuto all’inesperienza di vita che la tenera età comporta. I bambini vogliono, bramano, a volte pretendono. Non è certo una colpa la loro: siamo noi a dover gestire al meglio queste fisiologiche tendenze.

Quando regalare il primo smartphone?

Eta-bambini-smartphone

Per affrontare al meglio questo vero e proprio dilemma, serviti di uno dei criteri educativi per eccellenza, quello della funzionalità. Chiediti cioè quando l’utilizzo dello smartphone può rendersi necessario a tuo figlio per la gestione della sua vita, poi, a partire da quel momento, costruite insieme un dialogo su tutte le implicazioni che questa novità comporta. Non ultima, ovviamente, la tua supervisione!

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *